Quando le caption su Instagram sono importanti?

Le caption su Instagram vengono spesso sottovalutate perché si dà molta importanza all'immagine e spesso ci si dimentica anche di scrivere una caption che attiri l'attenzione al pari della foto.

Un'altra cosa di cui tendiamo a dimenticarci, o forse non conosciamo, è il pubblico a cui ci rivolgiamo. Ad esempio con il mio profilo @Tre di Picche non sempre sono sicura di aver centrato la caption ottimale per chi mi legge.

instagram captionUna delle prime cose che ho imparato però è stata quella di capire la nazionalità di chi mi legge. Nella maggior parte dei casi, nel mio profilo, sono italiani e solo un paio sono stranieri. Opto quindi sempre per una caption totalmente in italiano.

Se nel tuo caso invece la maggior parte del tuo pubblico fosse straniero, la lingua inglese ti permetterà di raggiungere velocemente il target. Nessuna vieta di diversificare le caption optando per entrambe le lingue o, come ho visto spesso, di inserire le due caption nello stesso post.

Magari eviterei l'elfico, ecco.

Tieni sempre d'occhio l'engagment

La metrica da seguire, sempre, resta in ogni caso l'engagment. Se hai un pubblico vario e hai diversificato le caption sicuramente questo può essere un indice per regolarti al meglio. Se le caption in italiano rendono meglio, dovresti utilizzarle maggiormente. Idem per l'inglese o qualsiasi altra lingua tu voglia usare.

La regola generale, quella che consiglio in ogni caso, è sempre quella di fare dei test. Abbiamo già appurato con lo scorso post su Come aumentare i followers che non esiste una verità assoluta e ciò che può funzionare per me non è detto che funzioni anche per te. Ciononostante si può prendere spunto e poi trovare la soluzione migliore.

Approfondirò il discorso in un post apposito ma anche l'utilizzo degli hashtag andrebbe diversificato, così come per la caption, in base alla lingua che si è deciso utilizzare nel nostro feed.instagram captionAdesso non ti resta che analizzare il tuo profilo e scegliere quale lingua usare. Che sia in italiano o in inglese, ricordati di non sottovalutare l'importanza della caption che deve essere uguale all'importanza della foto stessa.

me

L'autrice del blog...

Sono Rosie e sono quella che porta avanti la baracca. Dal 2013 sono titolare dell'agenzia Tre di Picche. Sono abbastanza fuori di testa da fare settordici cose insieme. Ho duecento progetti nella testa ma ho solo due mani per poterli portare a termine. Mi piace creare con le mani, non sono solo un utile strumento di lavoro.

... cerca te!

Lavoro da sola, non ho un ufficio perché il mio ufficio è composto dal mio computer e da una buona connessione ad internet. Se vuoi scambiare due chiacchiere con me, mandami una mail o commenta i miei articoli e io ti risponderò nel più breve tempo possibile. Per il momento ti ringrazio di essere qui!